Continuando a navigare sul presente sito acconsenti all'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni è possibile visionare la nostra Privacy Cookies Accetto
sicurezzascuola

Area riservata Scuole

Hai dimenticato la password?
Clicca qui per recuperarla

 
X

Fai una domanda all'esperto

Per procedere con l'inserimento
di una domanda effettua il login.

Domande on-line

L'Esperto Risponde, è il servizio di consulenza gratuita online, messo a disposizione dei nostri utenti per supportarli in merito ai principali quesiti di natura assicurativa, legale e medica.

Per informazioni, richieste o consigli tecnici, fai una domanda ai nostri "Esperti".

Per poter visualizzare le risposte delle "DOMANDE ON-LINE", devi essere registrato

Effettua subito il login!!

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
buonasera. sono un uomo di 32 anni, ho iniziato a praticare mma a livello agonistico.
sarei interessato a stipulare una polizza assicurativq per prevenire eventuali sinistri.
se possibile, vorrei essere contattato da un vostro esperto per conoscere le eventuali possibilitã .
in attesa di una risposta,
porgo molti cordiali saluti.
andrea molinelli.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
desidero sapere le condizioni previste dal contratto n.22809 di poliza, riguardanti le attivitĂ  di alternanza scuola-lavoro previste dalla legge 107 in quanto la scuola deve organizzarsi in merito. cordialmente prof. alessandro imprescia

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
sdsdfsdfsdf sdf sdf sdfs

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
si chiede se gli ex alunni sono coperti da assicurazione partecipando anche ad attività scolastiche continuative e non continuative oppure è il caso che paghino una minima quota. che tipo di copertura assicurativa hanno?

Tipologia: Legale

Domanda:
una alunna assicurata, ingessata al braccio per un mese a quale indennitĂ  ha diritto? grazie

Tipologia: Legale

Domanda:
nel nostro istituto si vuole attivare il progetto pedibus i genitori chiedono se i loro figli sono assicurati durante il tragitto a piedi casa/scuola e scuola/casa

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
buon giorno, abbiamo sottoscritto la quota assicurativa obbligatoria e facoltativa c/o la scuola elementare carducci di bologna, chiediamo quindi informazioni sulle garanzie assicurative che prestate ed il nome della compagnia assicuratrice,sarebbe ideale ricevere una copia della polizza.grazie

Tipologia: Legale

Domanda:
gentile signore, in caso di infortunio di un alunno in visita di istruzione all estero, oltre alla vostra assicurazione è coperto anche dall inail grazie

Tipologia: Legale

Domanda:
b

Tipologia: Legale

Domanda:
n. sinistro ba00582787. vorrei sapere se posso consultare un elenco delle prestazioni rimborsabili. grazie

Tipologia: Legale

Domanda:
ein schüler hat einen anderen gestossen, dabei ist die brille beschädigt worden. wird auch dieser schaden ersetzt?

Tipologia: Legale

Domanda:

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
buona sera vorrei sapere il codice ministeriale e numero polizza infortuni,istituto statale di istruzione superiore einaudi grazie

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
in caso di infortunio durante una visita didattica ad una manifestazione organizzata dal comune, nel modulo di denuncia d´infortunio nel campo soggeggo organozzatore va messo il comune o la scuola? il soggetto vigilante é la scuola o l´insegnante disorveglianza? il mio indirizzo email per la risposta é grazie e buon lavoro luigina.peruzzo@scuala.alto-adige.it

Tipologia: Legale

Domanda:
in merito al rimborso per rottura accidentale occhiali, rispetto allo scontrino presentato dal genitore della spesa sostenuta, a quanto ammonta il rimborso? esiste la possibilita di una copertura totale del danno subito rispetto alla rottura degli occhiali?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
si chiede se un tirocinante, regolarmente accolto con convenzione, accompagnando in gita una classe di scuola secondaria di 1° grado, è coperto da assicurazione

Tipologia: Legale

Domanda:
vorremmo sapere se sono rimborsabili gli occhiali di un bambino, che si sono rotti mentre in classe stavano giocando tutti insieme. grazie

Tipologia: Legale

Domanda:
un alunno,sbattendo incidentalmente con i denti sullo schienale della sedia, scheggiava i due incicivi in modo abbastanza marcato. il genitore può produrre il certificato rilasciato dal dentista privato -o deve allegare quello di un centro pubblico (asl ).

Tipologia: Legale

Domanda:
un ns. alunno di scuola d’infanzia ( di 5 anni) al termine della lezione di musica svolta da un esperto esterno e validata da un regolare contratto, ha accidentalmente provocato la caduta a terra dello strumento musicale “calimba samsula” provocandone la rottura . si chiede quali modalità seguirre per effettuare la denuncia di tale danno e quale documentazione sia necessario allegare.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
a conclusione di progetto inserito nel pof del nostro istituto per scambio culturale con una scuola australiana, alcuni studenti accompagnati da docenti ricambieranno la visita andando in australia. come previsto nel progetto, aperto anche a studenti di altre scuole del comprensorio, partiranno anche alcuni studenti del liceo linguistico. sono giĂ  coperti dalla nostra polizza? dobbiamo versare qualche extra o perlomeno comunicare i nominativi?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
volevo sapere se per il personale ata infortunatosi in servizio a scuola in si deve effettuare la denuncia di infortunio alla ass. ne regionale.

Tipologia: Legale

Domanda:
vorrei, per favore, un vademecum che spieghi alla famiglie le fasi successive in caso di infortunio. grazie

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
si allega il file con la richiesta.

Tipologia: Legale

Domanda:
un alunno lascia in custodia un paio di occhiali da vista ad una compagna la quale cade con gli occhiali rigando vistosamente entrambe le lenti. che procedura devo effettuare? grazie

Tipologia: Legale

Domanda:
entro quanti giorni si deve fare la denuncia per la rottura degli occhiali in palestra?

Tipologia: Legale

Domanda:
un alunno della scuola primaria ha lasciato gli occhiali in palestra. quando li ha trovati erano danneggiati. come fare la pratica, in assenza di infortunio?

Tipologia: Legale

Domanda:
buongiorno, volevo avere la certezza che un nostro alunno che si recherà presso uno studio veterinario per svolgere attività di "alternanza scuola-lavoro" è coperto dal punto di vista assicurativo. grazie distinti saluti

Tipologia: Legale

Domanda:
si chiede di spiegare la procedura per la rottura degli occhiali di uno studente durante la lezione.

Tipologia: Legale

Domanda:
può un alunno con un certificato di pronto soccorso (braccio ingessato) ed una prognosi di 25 giorni frequentare la scuola?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
nel mese di maggio 2013, la pigna di un albero di pino situato all’interno del giardino della ns. scuola, cade e colpisce un auto parcheggiata nella strada a fianco all’istituto.poiché abbiamo ricevuto la richiesta di risarcimento danni, volevamo cortesemente dei chiarimenti in merito.grazie.

Tipologia: Legale

Domanda:
vorrei avere informazioni sulla chiusura sinistro per gli infortuni giĂ  aperti: sulla tempistica e sulla procedura. cordiali saluti. la segreteria-nadia

Tipologia: Legale

Domanda:

Tipologia: Legale

Domanda:

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
in merito alla vs. comunicazione, si richiede come si deve fare per istituire una pratica presso la compagnia assicuratrice che copre rc veicolo responsabile del danno causato. cordiali saluti.

Tipologia: Legale

Domanda:
il bambino con arto ingessato , può essere riammesso a frequenatre la scuola , dopo presentazione di un certificato medico che lo attesti? sono necessarie altre precauzioni per tutelare la sua salute e quella degli altri ?

Tipologia: Legale

Domanda:
cmbiare codice ministeriale da clpm01000t a clis01400a

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:

Tipologia: Legale

Domanda:
in caso di sinistro occhiali avvenuto a scuola ma senza infortunio da parte dello studente si deve avviare la pratica e con quale modulistica

Tipologia: Legale

Domanda:
una docente di questo istituto ha avuto un incidente in itinere (casa-scuola) solo con danneggiamento delle auto, quindi senza denuncia di infortunio al pronto soccorso. la nostra polizza prevede la copertura per questo tipo di sinistro? la ringrazio per la sollecita risposta.

Tipologia: Legale

Domanda:
vorrei sapere dove scaricare il modello pre compilato "calendario giorni di presenza scolastica" da utilizzare per chi porta un aparecchio gessato. non sono riuscito a trovarlo nei modelli della nuova polizza assicurativa! in attesa di riscontro porgo cordiali saluti e ringrazio per la collaborazione

Tipologia: Legale

Domanda:
nelle condizioni di polizza (artt. 25 e 36) si dice che le garanzie rc e infortuni valgono anche durante il prescuola, anche nei casi in cui la vigilanza,…, è prestata da personale dipendente da enti pubblici. nel caso in cui il servizio di prescuola fosse prestato da personale dipendente da cooperative sociali (in quanto in genere gli assistenti educatori non sono dipendenti dell’ente pubblico) o da volontari, le garanzie varrebbero comunque? grazie

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
come procedere per la regolarizzazione del premio annuale a.s. 2013-2014 per un assicurazione con validitĂ  triennale senza tacito rinnovo con decorrenza 22/10/2012 - 23/10/2015

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
denuncia telematica inail cosa si deve fare? il fax della scuola non funziona con il vostro fax ( difetto della linea!!) quindi non posso mandarvi i fax, se invio tramite e-mail le denunce, i certificati ecc... va bene lo stesso? ringrazio anticipatamente firmato lodovica mastellari

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
una docente del nostro istituto chiede la riapertura del suo sinistro a seguito della necessità di ulteriori terapie e cure documentate da certificazione inail. poichè su richiesta della docente la pratica del sinistro, relativo alla medesima patologia, era stata regolarmente chiusa, si chiede se è possibile la riapertura della stessa.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
con la presente si chiedono informazioni relative alla nuova normativa di invio delle denuncie inail on line a partire dal 1^ luglio 2013. grazie.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
come si può fare una "denuncia cautelativa" per un sinistro occorso a terzi e per i quali non abbiamo ancora documentazione?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
con una pallonata, in palestra, un alunno rompe gli occhiali al prof. di ed. fisica che però non ha versato la quota assicurativa , lo stesso prof. ha diritto al risarcimento della rottura degli occhiali?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
con una pallonata, in palestra, un alunno rompe gli occhiali al prof. di ed. fisica che ha versato la quota assicurativa , lo stesso prof. ha diritto al risarcimento della rottura degli occhiali?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
come posso fare a segnalare o meglio a richiedere il rimborso di un bene (mappamondo) caduto a terra a causa di una ruttura di un supporto urtato da un alunno?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
richiesta rimborso viaggio non effettuato in data 04/02/2013 per tonsillite acuta avuta da studente dal 04/02/2013 al 08/02/2013- certificato medico datato 08/02/2013. cosa posso fare?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
richiesta rimborso viaggio non effettuato in data 04/02/2013 per tonsillite acuta avuta da studente dal 04/02/2013 al 08/02/2013- certificato medico datato 08/02/2013. cosa posso fare?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
richiesta rimborso viaggio non effettuato in data 04/02/2013 per tonsillite acuta avuta da studente dal 04/02/2013 al 08/02/2013- certificato medico datato 08/02/2013. cosa posso fare?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
un alunno ha ricevuto una pallonata che gli ha provocato la rottura degli occhiali; è previsto il rmborso della spesa per riacquistarli? e come va formulata la denuncia/richiesta? grazie!

Tipologia: Legale

Domanda:
in caso di rottura occhiali da parte di un alunno, si deve sempre aprire la pratica sinistri/infortunio? quale documentazione inviare

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
un genitore di un alunno infortunato chiede il rimborso per "spese di accompagnamento". il genitore asserisce di aver perso ore di lavoro per accompagnare il figlio alle visite di controllo e chiede alla scuola il rimborso. quale documentazione deve presentare per avere il rimborso, una autocertificazione è sufficiente?

Tipologia: Legale

Domanda:
devo effettuare una denuncia di infortunio per conto terzi come devo procedere

Tipologia: Legale

Domanda:
di un nostro studente abbiamo il "certificato di ricovero" con la seguente dicitura: "è stato ricoverato presso la scrivente struttura in regime di ricovero ordinario in data 10/01/2013 con il numero 2013.015064" "è stato dimesso il 14/01/2013" dobbiamo compilare il modulo inail considerandolo come infortunio superiore ai 3 gg. ?

Tipologia: Legale

Domanda:
durante la lezione di ginnastica in palestra ad un bimbo sono caduti gli occhiali, un compagno inavvertitamente li ha calpestati rompendoli. il danno della rottura degli occhiali è coperto dal piano assicurativo? grazie

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
per modificare i dati personali di un alunno infortunato tipo: residenza , numero di telefono sulla domanda compilata on line come posso fare?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
si può recuperare somma spesa per supplenza di un docente coinvolto in un incidente stradale avvenuto in itinere.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
si può recuperare somma spesa per supplenza di un docente coinvolto in un incidente stradale avvenuto in itinere.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
salve, desidererei sapere dove posso trovare le fatture inerenti alla polizza di assicurazione instituita con voi. grazie

Tipologia: Legale

Domanda:
in caso infortunio alunno, il certificato di pronto soccorso normalmente riporta la dicitura prognosi con il numero dei giorni concessi.nel caso non compaia tale dicitura ma venga proposto come prescrizione di cura un periodo di cura di dieci giorni con bastone, questi dieci giorni possono intendersi come prognosi?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
vedi allegato

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
si chiede di sapere se la polizza riguardante il dirigente scolastico ed il direttore s.g.a. comprendono tra i rischi assicurati quelli derivanti dalla errata valutazione dei punteggi delle graduatorie di istituto, gestite dalla scuola.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
abbiamo aperto già un sinistro e per errore materiale è stato inserito sesso maschile anzichè femminile; conseguentemente il codice fiscale risulta errato. come si può intervenire per rettificare la denuncia on line fatta alla benacquista assicurazione?

Tipologia: Legale

Domanda:
vorrei sapere se gli alunni che stanno facendo lo stage sono coperti anche durante le uscite che effettuano durante le ore di servizio.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
come posso chiudere il sinistro ba00297347, se i genitori non sono in grado di presentare la fattura precedente degli occhiali e non hanno comprato la nuova lente, quindi non hanno fattura nuova?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
nel mese di giugno presso la mia scuola sarĂ  attivato un corso di formazione destinato ai docenti di scuola primaria anche esterni a questa istituzione scolastica. vorremmo sapere se anche questi ultimi godono delle stesse coperture assicurative dei docenti interni durante lo svolgimento del corso suddetto. grazie.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
il 30 maggio prossimo venturo gli alunni della scuola materna del ns. plesso "cittĂ  giardino" vanno in visita allo "zoo" di roma con la partecipazione di circa 60 genitori. domanda: questi genitori sono giĂ  coperti dalla ns. polizza assicurativa? se non lo sono, esiste la possibilitĂ  di fare per questi una polizza assicurativa giornaliera? grazie. dott. vulcano

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
il 30 maggio prossimo venturo gli alunni della scuola materna del ns. plesso "cittĂ  giardino" vanno in visita allo "zoo" di roma con la partecipazione di circa 60 genitori. domanda: questi genitori sono giĂ  coperti dalla ns. polizza assicurativa? se non lo sono, esiste la possibilitĂ  di fare per questi una polizza assicurativa giornaliera? grazie. dott. vulcano

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
avendo un genitore come accompagnatore per una uscita didattica a roma, la domanda è: il genitore per partecipare alla gita scolastica deve fare il versamento assicurativo o è coperto comunque da polizza?

Tipologia: Legale

Domanda:
in riferimento ad un infortunio di un alunno con gg. di prognosi, si chiede se sono rimborsabili anche visite specilistiche e terapie effettuate presso studi privati. se , si, a quali condizioni ? grazie

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
nel caso di infortunio non ancora chiuso, la documentazione inerente le spese sostenute, può essere inviata tramite posta oppure bisogna attendere la chiusura del sinistro?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
con una pallonata, in palestra, un alunno rompe gli occhiali al prof. di ed. fisica che non ha versato la quota assicurativa perchè nominato dopo il perfezionamento della pratica assicurativa, lo stesso prof. ha diritto al risarcimento della rottura degli occhiali?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
buona sera, la mia domanda è questa: infortunio alunno in data 20/01/2012 ; arrivato al protocollo della scuola di appartenenza il 26/01/2012 ; il dirigente (datore di lavoro) ha saputo il 13/02/2012 data in cui è stata evasa la pratica. quali sono le conseguenze di questo ritardo? che penale ci tocca pagare? grazie

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
in questo istituto scolastico, suddiviso in tre segmenti ed operante in due comuni diversi distanti circa 8 km, numerosi sono gli alunni frequentanti che provengono da municipi e contrade limitrofe e che quotidianamente affrontano il viaggio per poter esercitare il loro sacrosanto "diritto allo studio". il collegamento tra i comuni/contrade del percorso e le sedi scolastiche non è servito da alcun mezzo di linea, nè i comuni degli alunni interessati si assumono l'onere di intervenire anche perchè molti alunni, prossimi al conseguimento della maturità, sono ormai fuori obbligo scolastico. l'istituto è possessore di due scuolabus l'uno ereditato dall'ex i.p.a. con il quale già nel passato remoto venivano condotti gli alunni alla scuola, l'altro concesso in comodato d'uso gratuito dalla locale comunità montana allo scopo di attivare il trasporto degli studenti pendolari residenti nei comuni di motta santa lucia, conflenti e martirano. l'amministrazione provinciale di catanzaro eroga un contributo e sostegno del servizio trasporto di studenti pendolari in situazione di h (esonerati totalmente dal pagamento del tiket). il servizio fino allo scorso anno è stato garantito da personale interno in possesso dei requisiti necessari (patente) che, fuori dalla fascia di occupazione istituzionale, l'ha svolto come incarico aggiuntivo. ci si chiede: • è giuridicamente corretto continuare la gestione del servizio mediante l'impegno di personale interno (collaboratore scolastico, aiutante tecnico) in possesso dei requisiti di guida, disponibili a servizio aggiuntivo con accesso al fondo di istituto, oltremodo necessaria a garantire l'esercizio del diritto allo studio agli alunni ed evitare la chiusura degli istituti stessi, in considerazione del notevole numero di alunni coinvolti in tale movimento? è percorribile una seconda soluzione che preveda l'affidamento a personale esterno (cooperative di servizi, privati, ecc.) utilizzando le vetture di proprietà dell'istituto, pagando solo la prestazione d'opera?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
alla chiusura del sinistro può essere presentata autocertificazione, invece del certificato medico?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
nel caso di collabborazione per un progetto educativo, validata da regolare contratto tra una docente e una rete di scuole, la polizza assicurativa va pagata dalla scuola capofila o da tutte le scuole appartenenti alla rete di scuole facente parte di quel determinato progetto, oppure è gratuita?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
nel caso di collabborazione per un progetto educativo, validata da regolare contratto tra una docente e una rete di scuole, la polizza assicurativa va pagata dalla scuola capofila o da tutte le scuole appartenenti alla rete di scuole facente parte di quel determinato progetto?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
come è noto il miur ha emanato la circolare per il rinnovo degli inventari. avendo già proceduto alla ricognizione dei beni in occasione del passaggio di consegne, ed avendo rilevato la presenza di beni assolutamente inservibili chiedo se è possibile procedere subito al discarico di tali beni prima di procedere alla rivalutazione e dunque al rinnovo inventariale. inoltre tale discarico può essere disposto dal dirigente con proprio decreto su proposta del consegnatario, da portare nel primo consiglio di istituto utile per presa d'atto o, invece, occorre una delibera dello stesso consiglio? ultimo quesito: i beni assolutamente inservibili possono essere direttamente affidati ad una ditta per lo smaltimento dei rifiuti, oppure bisogna necessariamente porre in essere la procedura di vendita all'asta e solo se questa va deserta procedere alla cessione gratuita e infine alllo smaltimento quali rifiuti? confidando in una risposta, porgo cordiali saluti.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
in data 14 luglio 2011 è stata firmata l'ipotesi di intesa per la validità della graduatoria della mobilità professionale del personale ata: pre-intesa che deve esere controfirmata dalla funzione pubblica (brunetta...sic!!!). il ministero ha ripartito i posti nelle varie regioni che sono stati accantonati per ogni figura. nella provincia di messina è stato accantonato un posto per la qualifica di dsga, infatti, uno solo è presente nella relativa graduatoria della mobilità professionale. giorni addietro, il ministero della funzione pubblica (sempre brunetta... sic!!!), ha chiesto chiarimenti. a parte il sapere come è andata a finire, la domanda è: in tanti provveditorati, le nomine a tempo indeterminato sono già state fatte senza aspettare la controfirma della funzione pubblica, già dal 01/09/2011. (quali vie legali posso adire in caso di non controfirma?) il provveditorato di messina ha accantonato il posto di dsga ed ha fatto la nomina fino all'avente diritto dalla graduatoria provinciale degli ass.ti amm.vi che vogliono sostituire il dsga per l'a.s. 2011/12. la scuola dove ero in servizio, non vuole nominare un altro assistente in sostituzione fino all'avente diritto, perchè afferma che il posto è libero fino al 30/8. come è questa cosa? grazie.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
nello scorso marzo 2011 il consiglio di circolo della mia scuola, accogliendo la mia proposta, considerato l’art. 50 del decreto n. 44 del 1/02/2001 che attribuisce all’istituzione scolastica la facoltà di concedere a terzi l’uso precario e temporaneo dei locali scolastici; e l’art. 33, 2° comma, del decreto n. 44 del 1/02/2001 in base al quale il consiglio di circolo è chiamato ad esprimere i criteri ed i limiti entro cui il dirigente scolastico può svolgere l’attività negoziale prevista dalla stessa disposizione, ha deliberato all'unanimità un regolamento circa i criteri e le modalità per la concessione in uso dei locali scolastici. detto regolamento prevede che il dirigente dispone la concessione o assenso all'uso delle strutture se sono soddisfatte alcune condizioni( assenza scopo di lucro, attività che perseguono interessi di carattere generale e che contribuiscano all’arricchimento civile e culturale della comunità scolastica,incaricati a svolgere le funzioni di addetto antincendio, addetto al primo soccorso... polizza assicurativa... provvedere in proprio alle pulizie...). inoltre ha fissato un corrispettivo mensile per l’uso della palestra stabilito così: pari a 100/00(cento/00) euro mensili per n.3 h alla settimana, 150 euro da 4h a 6h settimanali, 200 euro da 7 a 12 ore settimanali. il corrispettivo è stato finalizzato a supportare le attività didattiche previste dal p.o.f del 1° circolo e all’acquisto di attrezzature e materiali per migliorare la qualità d’aula. l'ente locale al quale è stato notificato il regolamento con invito a sottoscrivere una convenzione con la scuola relativamente alla concessione dei locali scolastici, sostiene che la suola non possa percepire tale corrispettivo in quanto il proprietario dei locali è il comune che dà in gestione i locali scolastici solo per l'orario di effettivo svolgimento delle lezioni e pertanto minacciano di impormi con una delibera di giunta che la scuola non possa percepire nessun corrispettivo per la concessione a terzi dell'utilizzo della palestra che invece andrebbe versato al comune. vorrei sapere se il mio regolamento è legittimo e se posso continuare a regolamentare l'uso dei locali scolastici ed eventualmente come posso continuare a sostenere e rafforzare la mia tesi.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
ho già posto il quesito circa 25gg fa e non ho avuto risposta. la scuola è tenuta a comunicare i sinistri precenti ad eventuali compagnie assicuratrici che chiedono questi dati per rispondere alla gara per l'affidamento del servizio assicurativo, avendo previsto nel bando che " la polizza, pena l'esclusione, deve prevedere clausole di esonero denuncia sinistri precedenti"?

Tipologia: Legale

Domanda:
il genitore (madre) di due alunni richiede il nulla osta per il trasferimento dei figli ad altra scuola di una provincia del nord; la dirigente viene contattata dal padre che manifesta il suo parere discorde (comunicando anche che i due genitori attualmente sposati e fino a qualche giorno prima conviventi, sono ora in conflitto per vari motivi). la dirigente può rilasciare il nulla osta la cui richiesta è sottoscritta dalla sola madre, anche avendo saputo delle discordanze tra i genitori?

Tipologia: Legale

Domanda:
una compagnia assicurativa chiede..." la pregressa sinistrosità della scuola così come sancito dal codice degli appalti pubblici !63/2006 e successive modifiche...per poter formulare la propria offerta". avendo inserito nel bando tra le condizioni che l’offerta economica da presentare dovrà contenere, a pena di esclusione, la clausola di esonero denuncia sinistri precedenti, chiedo se sono tenuta a comunicare i pregressi sinistri o se la clausola inserita nel bando sia eventualmente illeggittima.in tal caso a quale articolo del d.lgs. 163/2006 devo far riferimento? grazie.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
a seguito di incidente stradale, una nostra docente dopo un ricovero ospedaliero di 1 giorno, ha avuto dalla stessa struttura una prognosi di 30 giorni. allo scadere dei 30 giorni il medico curante le ha prescritto altri 30 giorni e allo scadere altri 30. come vanno considerati questi periodi di malattia ai fini dell’eventuale decurtazione dei compensi accessori?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
in data 1/9/2010 il dsga di questa scuola è entrato in ruolo a seguito di mobilità professionale. dal 1 gennaio 2000 è stato trasferito dai ruoli degli ee.ll allo stato in qualità di assistente amministrativo. il periodo prestato presso l'e.l dal 2/11/1988 ai sensi della l.124/'99 art. 8 è stato riconosciuto con temporizzazione (tre anni e sei mesi) ai fini del riconoscimento del gradone stipendiale. a questo punto (espletato il periodo di prova) si dovrà procedere con la ricostruzione di carriera. si chiede la normativa di riferimento per il calcolo e il riconoscimento della temporizzazione del servizio prestato presso l'e.l (11 anni e due mesi). il dirigente scolastico e il dsga liceo carlo tenca di milano clara rodella e vito fraone

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
dal 1° settembre 2011 ha assunto servizio una collaboratrice scolastica entrata in ruolo con medesima decorrenza (a seguito di immissione in ruolo di personale docente, educativo e ata). la collaboratrice nell'a.s 2010-2011 è stata inviata dalla precedente scuola alla commissione medica di verifica ed è stata riconosciuta "invalida civile nella misura del 46% , idonea in modo relativo alle mansioni della qualifica di appartenenza con esclusione di lavori richiedenti mmc superiori a 5, lavori in altezza, giardinaggio, assistenza alunni disabili,lavatura pavimenti". tra l'altro sul verbale medico è indicato "accertamento dell'idoneità al servizio d'istituto riguardante c.s personale ata a tempo indeterminato" quando invece prestava servizio annuale a tempo determinato fino al 31 agosto 2011. si ritiene di non poter confermare in ruolo tale collaboratrice scolastica in quanto assunta su posto normale e non riconosciuta nella graduatoria sopra menzionata come riservista. si chiede un parere in merito e sul seguito. dirigente scolastico liceo carlo tenca di milano clara rodella

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
attribuzione ai precari della posizione stipendiale corrispondente all’anzianita’ di servizio maturata alcuni dipendenti a tempo determinato hanno chiesto, richiamando una sentenza della corte di giustizia europea (emessa il 13 settembre 2007), la cessazione del trattamento discriminatorio rispetto agli altri lavoratori a tempo indeterminato, ed in particolare l’immediata attribuzione della posizione stipendiale corrispondente all’anzianità di servizio maturata (progressione di carriera), nonché il pagamento di tutti gli arretrati per i servizi precedentemente resi. in qualche caso, oltre alle richieste descritte, sempre in relazione ai principi richiamati dalla corte di giustizia europea, è stato avanzato il diritto alla trasformazione dei contratti a tempo determinato in rapporti di lavoro a tempo indeterminato. e’ vero che qualche ricorso ha avuto buon esito, anche se parzialmente rispetto alle diverse richieste avanzate?

Tipologia: Legale

Domanda:
riconoscimento dei permessi ex 104/92 in caso di presenza in famiglia di altra persona tenuta o che possa prestare assistenza la presenza in famiglia di una o più persone che possano prestare assistenza al parente portatore di handicap non delinea una situazione che fa venir meno la “esclusività”, se non anche la “continuità” dell’assistenza, che costituiscono i presupposti per riconoscere il diritto ai permessi ex 104?

Tipologia: Legale

Domanda:
certificati medici relativi a grave patologia la certificazione medica, con la quale si dichiara che il dipendente è affetto da grave patologia, va obbligatoriamente completata dalla dicitura “che richiede farmaci salvavita”. si possono considerare valide le diciture: “affetto temporaneamente da grave patologia” e/o “che richiedono temporaneamente farmaci salvavita”?

Tipologia: Legale

Domanda:
sospensione dal servizio con ritenuta della retribuzione la sospensione fino a dieci giorni irrogata per gravi motivi al personale ata da parte del d.s. può essere reiterata dallo stesso dirigente nei confronti dello stesso dipendente?

Tipologia: Legale

Domanda:
certificato di assenza rilasciato dalla asl alla luce di una circolare che non riesco più a trovare, neppure su internet, prima della legge brunetta non ho mai inviato visite fiscali quando il dipendente consegnava all’amministrazione un certificato di assenza per motivi di salute rilasciato dalla asl. il decreto brunetta mi pare che non riprenda questo concetto. quanto disposto dalle circolari precedenti risulta abrogato? come dovrei agire?

Tipologia: Legale

Domanda:
assenze dell’alunno e valutazione finale un alunno di una classe a tempo pieno non viene a scuola il venerdì pomeriggio, attribuendo la causa dell’assenza all’impossibilità di frequentare il catechismo il sabato mattina come tutti gli altri compagni: i genitori non possono accompagnarlo. ma l’effettiva ragione delle assenze del venerdì pomeriggio è il fatto che deve andare a giocare a calcio. ogni settimana l’alunno salta così le uniche ore di scienze. al termine del primo quadrimestre l’insegnante ha annotato la mancata valutazione a causa delle assenze continuate. ma ora, alla fine dell’anno? si può lasciare non valutato? si possono fare le verifiche?

Tipologia: Legale

Domanda:
un docente è titolare di due contratti uno fino al 31 agosto ( 12 h)retribuito dalla d.p.tesoro e uno breve e saltuario (6h) retribuito dalla scuola. se si assente per malattia per il contratto di 6 h nella scuola deve essere retribuito al 50% ?

Tipologia: Legale

Domanda:
quesito - autorizzazione al dsga a svolgere attività di tutoraggio, ai sensi dell'art. 57 del ccnl 2006-2009 al dsga del mio istituto è stato proposto, ai sensi dell`art. 57 del ccnl 2006-2009, di svolgere un`attività di tutoraggio (a pagamento) nei confronti di un assistente amministrativo, utilizzato con mansioni di direttore sga nel corrente anno scolastico presso la scuola proponente. richieste: -. è fattibile? -. l`attività di tutoraggio a pagamentodeve essere inquadrata in un progetto di formazione specifico? -. l`eventuale non autorizzazione del capo d`istituto, può essere impugnata? -. esiste un limite temporale per lo svolgimento di tale attività: mesi.. un anno... due anni.. -. l`incarico formativo può essere rinnovato? grazie saluti dirigente scolastico i.c. ferraris di vercelli crivellari giancarlo

Tipologia: Legale

Domanda:
mia moglie, docente di scuola primaria, è affetta da nistagmo con 1/10 di visibilità od. e' stata riconosciuta invalida dalla asl di appartenenza ai sensi della legge 104/92 art. 3, co. 1. la mia domanda è questa: con tale invalidità può essere esclusa dalla graduatoria interna d'istituto per l'individuazione dei soprannumerari? grazie per la risposta

Tipologia: Legale

Domanda:
ho il caso di una docente con due contratti:uno con la scuola per n.2 ore settimanali di lezione ed uno pagato dal mef per n.2 ore settimanali assente per malattia gg. 2.devo ridurre io i gg. di malattia al 50%,devo stimare in quali gg. della settimana lavora a carico della scuola ed in quali a carico del mef? la ringrazio

Tipologia: Legale

Domanda:
sono un collaboratore iscritto alla sezione e, e lavoro per diverse agenzie, sino ad oggi posseggo un conto separato inerente solo un’agenzia, in quanto con la stessa da mandato posso incassare i premi relativi ai pagamenti delle polizze , e poi ogni decade bonifico la somma decurtando le mie provvigioni. però molto probabilmente,adesso anche per altre due agenzie per cui collaboro dovrò andare ad incassarmi i premi relativi alle quietanze delle polizze e poi rimettere le decadi, vi volevo chiedere: qualora io stipulassi una fideiussione bancaria e/o assicurativa pari al 4% dei premi incassati/versati, per come mi sembra che ho letto in qualche articolo pubblicato dall'isvap sono in regola con la normativa vigente sia io che gli agenti che mi concedessero la fideiussione ? certo di un vostro riscontro porgo i miei più cordiali saluti. umberto cotroneo

Tipologia: Legale

Domanda:
sono stata assunta a tempo indeterminato in qualitĂ  di dsga il 1/09/2009.a causa della mia inesperienza in campo amministrativo il 15/10/2009, essendo stata chiamata in qualitĂ  di insgnante a tempo determinato fino al 30/ 06/ 2010, ho usufruito dell'art.59 del ccnl . ho chiesto anche il trasferimento in altra scuola essendo in assegnazione provvisoria. sono tornata nell'incarico di dsga dal 1/7/2010 fino al 31/8/2010 nella scuola di assegnazione provvisoria e dal 1/09/2010 ho preso servizio in altra scuola. come mi verrĂ  conteggiato il periodo di prova? quattro mesi dal 1/7/2010 oppure dal 1/09/2010 ? aspetto con ansia una vostra risposta. distinti saluti azzaroli rita

Tipologia: Legale

Domanda:
ho presentato domanda per il riscatto della laurea nel 1981 quale docente di educazione tecnica. ad oggi non ho ricevuto alcuna comunicazione ufficiale in merito. nel 1989 sono stato utilizzato, in quanto sovrannumerario, per l'insegnamento di storia dell'arte nelle scuole superiori. nel 1994 ho ottenuto il passaggio di ruolo per storia dell'arte. non ho riproposto la domanda di riscatto ritenendo valida quella originaria del 1981. va precisato che per educazione tecnica la laurea non era titolo necessario. ho diritto al riscatto della laurea e quale è la data di riferimento per il riscatto?

Tipologia: Legale

Domanda:
sono un dirigente scolastico in servizio presso il iii circolo di sarno, circa 20 giorni fa sono caduta nel mio ufficio riportando una grave distorsione al piede destro con una prognosi di circa 40 giorni s.c. come posso essere risarcita del danno subito? siamo coperti noi dirigenti da copertura assicurativa regionale, come gli alunni? posso chiedere l'equo indennizzo e in che termini? grazie e buon natale v.v.

Tipologia: Legale

Domanda:
per la mobilita professionale ata è applicabile la surroga? vale a dire i posti lasciati liberi dagli aa divenuti dsga devono essere coperti con ulteriori contratti a t.i. di aa dalla graduatoria dei vincitori della mobilità professionale? (dm 75/10)e di conseguenza quelli lasciati liberi dai cs passati aa con ulteriori contratti a t.i. di collaboratore scolastico?

Tipologia: Legale

Domanda:
sono dsa milano. la mia dsga neoimmessa in ruol per concorso mobilità professionale faceva l'assistente amm.va in sicilia. la scuola di precedente titolarità mi ha comunicato che le spettano 14 giorni di recupero per il corso di formazione e 32 gg di ferie non godute. io le ho concesso i 14 gg di recupero ma non riesco a darle le ferie. non posso neppure pagarle perchè non saprei da dove prendere i soldi. posso chiedere alla sua precedente scuola di pagargliele? in caso contrario la dsga può fare ricorso e se sì a meo alla scuola di precedente titolarità considerato che le metterò per iscritto che per esigenze di servizio non potrà fare le ferie? le toccano veramente le ferie anche se è cambiato il suo profilo? grazie angela cioffi ds ic sorelle agazzi milano

Tipologia: Legale

Domanda:
fax simile di una lettera da mandare al dirigente di una scola pubblica per una contestazione di addebito disciplinare

Tipologia: Legale

Domanda:
ho sostituito il dsga per n. 16 giorni consecutivi. il motivo dell'assenza è stato riposo compensativo per ore di recupero. mi spetta comunque l'indennità di funzioni superiori?

Tipologia: Legale

Domanda:
salve, sono un docente di scuola sec. di i grado, ho due figli di 3 e 6 anni e ho chiesto un congedo parentale (di due giorni). mi è stato fatto gentilmente notare in segreteria che il permesso poteva essere acordato, ma che non era retribuito (e questo lo sapevo già) e che non era computabile ai fini pensionistici (e questo mi pare strano). ora dovrei chiedere un altro giorno per malattia del bambino e sono sicuro che mi daranno la stessa risposta. potrei avere per favore dei riferimenti legislativi in merito? è proprio così come mi hanno detto? grazie. mc

Tipologia: Legale

Domanda:
se un'assistente amministrativo assunto a tempo determinato paga la quota assicurativa e poi finita la supplenza va in un'altra scuola deve pagare un'altra quota assicurativa? grazie

Tipologia: Legale

Domanda:
salve le vorrei chiedere mio figlio durante l'ora di educazione fisica a scuola si e rotto il piede e stato colpito da un compagnio mentre giocavano a calcio e vorrei sapere se posso chiedere l'assicurazione alla scuola

Tipologia: Medico

Domanda:
un dirigente può rendere obbligatorio un corso di formazione oltre le 40+40 ore previste da ccnl?

Tipologia: Medico

Domanda:
sono una assistente amministrativa con contratto di lavoro part/time verticale (lavoro 3gg la settimana lenedì, mercoledì e venerdì)e da poco tempo ho i benefici della legge 104 per assistenza a persona disabile. vorrei sapere da voi quanti giorni al mese mi spettano considerato che non possono essere fruiti ad ore? questo vale anche per i permessi retribuiti per motivi familiari e personali che sono 3 per anno scolastico ma quanti per il part/time? vi prego di rispondermi perchè non ho trovato ancora chi sa darmi una risposta sicura. grazie

Tipologia: Medico

Domanda:
svolgo un lavoro partime 20 ore settimanali dipendente settore privato, contenporaneamente svolgo una supplenza scolastica per 9 ore settimanali. e' tutto a norma di legge? qual' è il limite di ore settimanali consentite? grazie

Tipologia: Medico

Domanda:
sono una insegnante di scuola dell'infanzia e ogni anno, con l'inizio della mensa, sopratutto quando cambia il gestore del servizio, ci ritroviamo con il solito problema di chi deve fare cosa. mi riferisco in particolar modo alla frutta da sbucciare e alla "fettina" da tagliare. vorrei sapere a chi spetta sbucciare la frutta ( visto che cuoche e inservienti si rifiutano di farlo e il ds continua a ripetere che tocca alle docenti collaborare) e se è normale che ai bambini di 3,4,5 anni venga servita la carne a fettine intere, per cui le docenti devono tagliarle a pezzi più accessibili ai bambini altrimenti nessuno mangia ... così come nessuno mangia la frutta non sbucciata soprattutto se si tratta di arance, pere e quant'altro. io nella mia classe ho 28 alunni, tutti di 3 anni e, pur avendo sempre "collaborato" a rendere commestibili i cibi ai bambini, anche perchè ritengo del tutto sbagliato risolvere il problema mettendo nello zaino di ogni bambino il suo frutto per farglielo poratre a casa, ora vorrei saper con precisione ( e la normativa di riferimento) se è un mio dovere farlo o se qualcun'altro dovrebbe provvedere. grazie ins strada m.r.

Tipologia: Medico

Domanda:
a seguito domanda di un giorno di permesso retribuito art 15 comma 2 ccnl 2006/09 per motivi personali ( per aggiornamento relativo alla professione),il d.s. obiettava la natura dei motivi ritenendoli non accettabili e quindi non concedendo di fatto il permesso . si chiede ,a seguito anche di sentenze (trib. terni 05/2001) se è legittimo negare il permesso ed entrare nel merito dei motivi da parte del d.s.

Tipologia: Medico

Domanda:
vorrei sapere a chi spetta l'obbligo di sbucciare la frutta che viene servita nella mense scolastiche della scuola dell'infanzia, e chi deve tagliare a pezzi piccoli la carne o comunque gli altri alimenti che vengono serviti come secondo piatto. e' normale che chi gestisce il servizio mensa serva arance, pere e ogni tipo di frutta con la buccia a bambini piccoli di 3 anni? e le docenti hanno l'obbligo di sbucciare la frutta e tagliuzzare gli alimenti a misura di bambino? grazie. maria rosaria strada

Tipologia: Legale

Domanda:
sono insegnante di sostegno in un istituto professionale alberghiero. vorrei sapere se è legalmente possibile realizzare un progetto di alternanza scuola-lavoro per un'alunna disabile iscritta al quarto anno, e che perciò ha già svolto lo stage previsto al terzo anno. grazie

Tipologia: Medico

Domanda:
le docenti delle sezioni 5 anni di una scuola dell'infanzia presentano al d.s. un progetto relativo all'organizzazione delle attività laboratoriali delle sezioni 5 anni, prevedendo di far partecipare a queste attività anche 4 bambini della stessa età frequentanti la sezione "mista". una docente redige il progetto e lo presenta, ma il dirigente prima obietta al plesso che non si tratta di un progetto, ma di una variazione all'organizzazione e quindi come tale verrà passato, poi non lo nomina neppure come variazione al collegio unitario che deve deliberare pof e progetti(punti regolarmente all'ordine del giorno). a domanda della docente su dove sia stato inserito tale progetto risponde che è stato messo come modifica nel pof. quindi non è stato presentato al collegio in quanto non ritenuto progetto e non è stato nemmeno indicato ai colleghi per informazione. chiedo se è nelle competenze del ds decidere se un progetto didattico può essere definito tale e quindi portarlo al collegio o se avrebbe dovuto comunque presentarlo lasciando che fosse il collegio ad esprimersi.grazie

Tipologia: Medico

Domanda:
gent. direttore è mai possibile che - a seguito di ogni gara, di ogni appalto, di ogni acquisto, di ogni incarico regolarmente effettuato, attivato, assegnato da una istituzione scolastica, seguendo le procedure normative vigenti, i "concorrenti" esclusi ricorrano sempre alla richiesta di accesso ai documenti relativi agli atti dell'istituto stesso?. ultimo caso, la scelta della polizza assicurativa integrativa (a pagamento da parte delle famiglie degli alunni): dove sta l'autonomia di una scuola quando - a qualsiasi scelta gestionale essa pervenga - si deve aspettare un ricorso? perchè in un consiglio di istituto, all'unanimità dei voti motivati e documentati, non c'è la libertà di scegliere una compagnia assicurativa e non altre, senza sentirsi sotto processo? grazie e distinti saluti.

Tipologia: Medico

Domanda:
mio figlio durante la lezione di ginnastica alla prima ora di lezione durante l'esercizio è caduto fratturandosi un braccio,come e contrto chi avvalersi per i danni pago l'assicurazione alla scuola ogni anno e come viene deciso l'indennizzo,la frattura ha portato 40 giorni di gessi ,grazie per la risposta

Tipologia: Medico

Domanda:
salve a tutti, sono un’insegnante di scuola primaria a seguito di passaggio perchè entrato in ruolo nel personale educativo per effetto di superamento di pubblico concorso per personale educativo. avendo fatto il periodo di prova nella scuola primaria, mi chiedo, sulla base anche del concorso vinto (credo sia titolo abilitante anche per scuola per l'infanzia), se posso fare domanda di passaggio nel ruolo della scuola dell'infanzia per l'a.s. 2011/2012. inoltre, usufruendo dell'art 21 della legge 104, mi agevola come priorità in tale operazione di mobilità? grazie marco

Tipologia: Medico

Domanda:
ritento con la domanda perchè non ho ricevuto nessuna risposta. ma l'esperto risponde davvero? il consiglio di circolo della mia scuola ha deliberato di richiedere un contributo ai genitori di € 20, finalizzato al pagamento dell'assicurazione, a uno sportello di ascolto con psicologo e all'acquisto di materiale per funzionamento didattico. i soldi verranno versati sul conto della scuola ma, si sostiene, che verranno poi gestiti da un comitato di genitori. mi chiedo che tipo di iter subiranno, e come mai non saranno gli organi collegiali preposti ad approvarne la collocazione nel programma annuale e il loro eventuale utilizzo. e' legale affidare la gestione di danaro della scuola ad un comitato genitori selezionato dal preside? grazie

Tipologia: Medico

Domanda:
faccio parte del consiglio di istituto nella componente genitori, volevo informazioni in merito ad una percentuale "percentale di sostituzione" che viene indicata da lettere miur e che fa da riferiemnto al travoso di flussi alla scuola. ci è sconosciuto il sistema con cui questa percentuale viene generata, è possibile avere dei rifeirmenti e spiegazioni in merito? grazie

Tipologia: Medico

Domanda:
buongiorno, chiedo cortesemente di conoscere quali sono i permessi ed i congedi usufruibili da un lavoratore con art. 21 l. 104/92 nel caso specifico collaboratore scolastico a t.d. con contratto fino al 31/08/2010 che lavora in provincia diversa da quella in cui ha la residenza e, al quale è stata anche riconosciuta la legge 104/92 per il genitore - padre che risiede nella stessa provincia del figlio. grazie infinite. distinti saluti.

Tipologia: Medico

Domanda:
salve, avrei bisogno di una guida completa alla creazione dei cedolini per le supplenze brevi e saltuarie nella scuola (docenti, ata e dirigenti). dove posso trovare una documentazione o qualunque tipo di aiuto in merito? grazie

Tipologia: Medico

Domanda:
docente part time, desideravo sapere se in caso di infortunio in itinere ( percorso casa scuola)il docente è coperto da assicurazione perchè ho sentito che per usare il mezzo proprio serve l'autorizzazione dell'ammnistrazione ds,a presxcindere dalla classica missione per servizio;cos' come èescluso ò'uso della bicicletta.e' vero ? c'è un articolo a cui fare riferimento .grazie

Tipologia: Medico

Domanda:
gentilissa redazione, vorrei sapere se un incarico assegnato per l'"insegnamento alternativo all'irc", fino al 30/6 e pagato dal tesoro, garantisce il riconoscimento del punteggio sulla relativa classe di concorso per la quale si è stati interpellati. bisogna o no pretendere che tale contratto abbia per "oggetto" la propria classe di concorso in modo che il punteggio sia poi riconosciuto? grazie.

Tipologia: Medico

Domanda:
il consiglio di circ ha deliberato di richiedere un contributo ai genitori per assicuraz.,psicologo, funzionamento, precisando che i soldi versati sul conto della scuola verranno gestiti da un comitato di genitori. ma non sono il consiglio stesso e la giunta gli organi preposti alla gestione dei fondi che pervengono alla scuola, sia pure come contributi di privati? i comitati di genitori hanno qualche titolo per agire sul bilancio(alias programma annuale)? l'affermazione è sostenuta da dirigente ma mi sembra campata per aria, o sbaglio? grazie.

Tipologia: Medico

Domanda:
nomina insegnante di scuola dell'infanzia, con contratto annuale part time di 12.5 ore su 25. il contratto (ad esempio di un giorno)deve essere fatto per 25 ore settimanali oppure per completamento, pur essendo la docente impegnata per 4 o 5 ore (a seconda dell'orario dell'insegnante assente) ?

Tipologia: Medico

Domanda:
quante ore eccedenti ci sono nei vari ordini di scuola e la normativa grazie

Tipologia: Medico

Domanda:
lavoro in qualità di assistente amministrativo presso un'istituto di scuola superiore. da settembre presto servizio in part time verticale(30 ore a settimana) ed ho diritto dei permessi retribuiti previsti dalla legge 104. la mia dsga mi ha detto che il permesso per la 104 deve essere ridimensionato proporzionalmente ai giorni effettivamenti lavorati, ma non sa come effettuare il calcolo, non sa se alla fine con 30 ore settimanali ho diritto a 3 g di permesso per effetto dell'arrotondamento in eccesso o a 2 giorni. inoltre sostiene che il dipendente della scuola non può usufruire del permesso a ore. posso sapere se con orario: 30 ore settimanali ho diritto a 3 o a 2 giorni al mese di permesso 104? grazie

Tipologia: Medico

Domanda:
ad un assistente amministrativo con un part time di 12 ore, che non ha al momento altri incarichi, Ă© lecito chiedere una modalitĂ  di fruizione della prestazione su tre o quattro giorni? l'assistente in questione si avvale dei benefici della l. 104/92 per un parente in stato di gravitĂ  ( tre giorni di permesso al mese ).

Tipologia: Legale

Domanda:
spett.le sig. durante le scrivo per avere informazioni circa le leggi a tutela della lavoratrice madre, con particolar riguardo all\'orario di servizio. dunque io sono un assistente tecnico ( di ruolo) e lavoro presso un iis, il mio orario di servizo è 8.00-14.00 ed è (a detta del mio dsga) imprescindibile perchè alle 8.00 devo preparare il laboratorio per le classi. il mio problema è che mia figlia quest\'anno va alla scuola materna, e in questa scuola ,purtroppo, il servizio di pre-scuola è dalle 8.00 alle 8.30. naturalmente dovendo lasciare mia figlia alle 8.00 non riesco ad essere puntuale a scuola... ritardo sempre di 30/40 minuti a seconda del traffico! ho parlato col mio dsga , portando anche una certificazione della scuola di mia figlia attestante l\'orario, ma lui mi ha fatto capire che non può concedermi le modifiche dell\'orario di servizio. cosa posso fare? per i primi due anni di vita di mia figlia non ho avuto problemi perchè al nido facevano un servizio di pre-nido alle 7.30, ma questa scuola non prevede l\'entrata alle 7.30, bensi alle 8.00 che colpa ne ho? come posso fare per risolvere la situazione cercando di evitare screzzi con il dsga della mia scuola????

Tipologia: Legale

Domanda:
spett.le ras scrivo per avere informazioni circa le leggi a tutela della lavoratrice madre, con particolar riguardo all'orario di servizio. dunque io sono un assistente tecnico ( di ruolo) e lavoro presso un iis, il mio orario di servizo è 8.00-14.00 ed è (a detta del mio dsga) imprescindibile perchè alle 8.00 devo preparare il laboratorio per le classi. il mio problema è che mia figlia quest'anno va alla scuola materna, e in questa scuola ,purtroppo, il servizio di pre-scuola è dalle 8.00 alle 8.30. naturalmente dovendo lasciare mia figlia alle 8.00 non riesco ad essere puntuale a scuola... ritardo sempre di 30/40 minuti a seconda del traffico! ho parlato col mio dsga , portando anche una certificazione della scuola di mia figlia attestante l'orario, ma lui mi ha fatto capire che non può concedermi le modifiche dell'orario di servizio. cosa posso fare? per i primi due anni di vita di mia figlia non ho avuto problemi perchè al nido facevano un servizio di pre-nido alle 7.30, ma questa scuola non prevede l'entrata alle 7.30, bensi alle 8.00 che colpa ne ho? come posso fare per risolvere la situazione cercando di evitare screzzi con il dsga della mia scuola????

Tipologia: Legale

Domanda:
vorrei conoscere i tempi legali stabiliti per il rilascio del certificato di servizio dopo una supplenza temporanea da parte della segreteria scolastica e i tempi legali per la stipula del contratto dopo l'accettazione della proposta di assunzione, considerato che a me Ă© stato fatto il contratto, dopo molte insistenze, 16 giorni dopo aver preso servizio e, al termine della supplenza part-time, avendo accettato un'altra supplenza a tempo intero ho richiesto il certificato di servizio ma tutto tace.grazie.

Tipologia: Legale

Domanda:
ho superato tutte le fasi del concorso per la mobilitĂ  professionale del personale ata , passaggio da collaboratore scolastico ad assistente tecnico, vorrei sapere se posso scegliere un posto con disponibilitĂ  al 30 giugno o se sono obblligata ad accettare solo posti disponibili fino al 31 agosto, pur essendo la sede disponibile a quasi 100 km dalla mia attuale residenza, grazie in anticipo , eduarda

Tipologia: Legale

Domanda:
le scuole possono con l´autonomia scolastica, non chiamare personale amministrativo (ad esempio per sei ore) perchè lo ritengono un´impiccio"?

Tipologia: Medico

Domanda:
la mia dirigente sostiene che non posso avvalermi durante l'ora di programmazione didattica dell'ora di allattamento.io il lunedì svolgo di mattina 4 ore e nel pomeriggio abbiamo programmazione didattica per 2 ore e 40 minuti...mi spettano quindi due ore di allattamento?una la prenderei di mattina ed una di pomeriggio all'ultima ora di programmazione...posso farlo?lei sostiene di no visto che la programmazione non fanno parte delle ore normali, ma delle 40 ore extra...è davvero così?grazie mille in anticipo per il grande aiuto!

Tipologia: Medico

Domanda:
mi sono iscritta ad una università telematica,insegno in una scuola primaria sono di ruolo da 38 anni. ho diritto, se lo richiedo, ad usufruire delle 150 ore per lo studio? posso cioè assentarmi da scuola per qualche giorno, magari prima degli esami da sostenere? vorrei delucidazioni sull\'argomento. in attesa di risposta la saluto cordialmente.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
un docente rsu decade automaticamente dalla propria funzione in caso di ritiro della delega dal proprio sindacato?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
il responsabile dell'ufficio tecnico (oggi laboratorio tecnico) di un istituto tecnico industriale deve essere un docente laureatooppurerun docente itp- si ringrazia per un sollecita risposta.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
salve, per il primo anno ho accettato una nomina a td, ma ho presentato alla scuola il certificato medico e l\'interdizione anticipata per gravidanza a rischio. volevo chiederle: mi spetta lo stipendio intero? grazie anticipatamente, monica

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
salve, per il primo anno ho accettato una nomina a td, ma ho presentato alla scuola il certificato medico e l'interdizione anticipata per gravidanza a rischio. volevo chiederle: mi spetta lo stipendio intero? grazie anticipatamente, monica

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
il personale ata si può inserire in 2 province. in una in 1 fascia o permanente e nell’altra in terza fascia in profili diversi. con osservanza dino il csa di crotone, unico caso in italia penso, permette ad un assistente tecnico di potersi trovare contemporaneamente nella permanente di ass. tecnico a crotone e ass. amm. a firenze , ha lavorato in entrambe le provincie a firenze godendo della graduatoria di 3 fascia. dice il csa che è possibile in quanto i profili sono diversi e dunque l'ordinanza dei 24 mesi e l'ordinanza di 3 fascia prevedono il depennamento dalla provincia di partenza solo del medesimo profilo. di nuovo la saluto dino

Tipologia: Legale

Domanda:
sono at di area ar02 dal 1/9/07 il 30/06/10 sono stata dichiarata soprannumeraria nella scuola di titolaritĂ . ho presentato domanda condizionata di trasf. come perdente posto e sono stata trasferita in altra scuola su un posto di organico di diritto di ar02 a partire dal 1/9/2010. ho fatto domanda di utilizzazione come assistente amministrativo (stessa area contrattuale) su un posto di of nella scuola di titolaritĂ  in data 6/8/2010 e sono stata esclusa senza motivazione scritta dalla graduatoria provvisoria per le utilizzazioni, ho presentato ricorso ma alla pubblicazione della graduatoria definitiva sono di nuovo esclusa senza motivazione scritta e non ho ricevuto alcuna risposta al ricorso! come faccio ad ottenere risposta? ho diritto ad essere riammessa in graduatoria e al posto di assistente amministrativo? grazie

Tipologia: Legale

Domanda:
avendo lavorato in una scuola pubblica dal 07/01/2010 al 30/06/2010 ho richiesto, presso stessa scuola rientrando nei 60gg previsti dalla legge,la materità fuori ruolo (data presunta parto il 29/09/2010) che ha inviato il tutto al dpsv nei primi di luglio. non avendo risposte sono andata di persona negli uffici del dpsv e loro mi hanno fatto capire che forse la scuola ha sbagliato modello di contratto. con riferimento alla nota del 12/10/2007 ho visto che cè un modello di contratto da compilare ma non sono riuscita a scaricarlo potreste voi aiutarmi a sapere quali documenti e come fare a scaricare il modello di contratto.

Tipologia: Legale

Domanda:
salve, sono una docente a tempo determinato (31/08/2010) della secondaria di ii grado. i primi di settembre nella scuola a cui sono legata dal mio attuale contratto si effetturanno gli esami del recupero del debito formativo. so con una certa sicurezza che, a partire dal primo settembre prosssimo, non insegnerò più nel detto istituto. qui mi è stato comunicato che, la mia eventuale presenza per lo svolgimento degli esami per il recupero del debito formativo, sarà economicamente "coperta" dal nuovo contratto che dovrei stipulare a partire dal prossimo primo settembre. un collega rsu mi ha invece riferito che, se presenzierò agli esami, la scuola dovrà retribuirmi delle ore eccedenti (compenso forfetario), in quanto non dipenderò più da essa. gradirei sapere se esiste una normativa riguardo il compenso economico che dovrebbe spettarmi. grazie per l'attenzione, chiara

Tipologia: Legale

Domanda:
sono un docente di un istituto superiore che si è assentato per motivi di salute per 30 giorni continuativi (l'ultimo giorno era festivo).gradirebbe conoscere il decurtamento dallo stipendio per questo periodo. in fiduciosa attesa porge distinti saluti prof.teodosio ceraldi

Tipologia: Legale

Domanda:
salve, sono maria grazia, assistente amministrativo dell'istituto liceo classico, desidero sapere se posso chiedere trasferimento presso altre amministrazioni es. " inps, inpdap, tesoro e altro", se posso farlo mi potete indicare come-quando e con quale procedura? grazie, resto in attesa di una vs. risposta

Tipologia: Legale

Domanda:
docente di sostegno scuola secondaria di 2 grado inserita nella graduatoria ad esaurimento, interessata a posto part-time: può chiedere che una cattedra a tempo pieno venga spezzata, qualora gli spezzoni disponibili non siano di gradimento? sperando in una sollecita risposta, ringrazio

Tipologia: Legale

Domanda:
sono funzione strumentale in un istituto di ii grado. vorrei sapere quali sono gli importi delle tasse previste per legge sul compenso del mio incarico. grazie

Tipologia: Legale

Domanda:
collaboratrice scolastica che fa domanda di trasferimento di sede è questa viene accettata, in quale caso è possibile rettificarla? grazie in anticipo per la risposta

Tipologia: Legale

Domanda:
vorrei gentilmente sapere per quanto tempo si può rimanere in aspettativa avendo al 31/12/2010 già fruito di 11 mesi, per cambio lavoro. se dovessero rinnovarmi il contratto per altri sei mesi posso accettare se ho 14 anni di servizio nella scuola. i pareri dai blog sono contradittori, la legge non è precisa si presta a varie interpretazioni. cosa fare?

Tipologia: Legale

Domanda:
mia sorella insegnate di religione deceduta. quali domande devo presentare a scuola

Tipologia: Legale

Domanda:
buon giorno, il collega pino durante mi ha indirizzato il vostro link per poter porre un quesito. mi chiamo antonino sono un assistente amministrativo presso il liceo classico di marsala, godo del riposo giornaliero di 2 ore per allattamento, ora mi ritrovo ad avere cumulato delle ore di straordinario e quindi vorrei usufruire delle stesse ripartendo così le sei ore ( 4 di riposo compensativo + 2 di riposo per allattamento ) in maniera tale che le sei ore vengano coperte. e' possibile fare in questa maniera? colgo l'occasione per porgere distinti saluti.

Tipologia: Legale

Domanda:
buongiorno , sono la signora grasso assistente amministrativo impiegata presso il liceo di catania,le chiedo se i trasferimenti possono avvenire anche tra amministrazioni diverse ( es. scuola-inps o scuola -inpdap o scuola -tesoro),eventualmente potrebbe indicarmi la procedura e le modalitĂ  . grazie fto mggrasso

Tipologia: Legale

Domanda:
vorrei sapere a proposito di ferie non godute quali sono le tipologie di contratto in cui non viene corrisposto il compenso individuale accessorio o la retribuzione professionale docenti.inoltre quali sono le assenze che riducono le ferie. grazie

Tipologia: Legale

Domanda:
istituto comprensivo statale 'g. elia lutzu' di oschiri - copertura n° 8135 dove trovo l'allegato 7/a e 7/b ed il questionario di adeguatezza?

Tipologia: Legale

Domanda:
sono un'assistente amministrativa e vorre sapere quanto segue. se un alunno s'infortuna a scuola e riceve un referto ospedaliero di 21 giorno con ingessatura può tornare a scuola prima dei 21 giorni o deve restare a casa? nell'attesa di un riscontro porgo distinti saluti anna pinto

Tipologia: Legale

Domanda:
buon giorno, mia figlia mentre giocava all interno della scuola dell infanzia, a seguito di uno scivolamento si procurava la frattura scomposta del radio e dell ulna, di conseguenza veniva applicato il gesso per 41 giorni. vorrei sapere a quanto ammonta la diaria per il gesso, grato per la risposta la ringrazio anticipatamente.

Tipologia: Legale

Domanda:
sono un'insegnante vostra assicurata. cadendo a scuola mi sono fratturata una falange della mano destra con conseguente immobilizzazione con stecca di zimmer per 30 giorni. mi spetta un indenizzo ? devo inviare il referto del pronto soccorso in copia o in originale?

Tipologia: Assicuratore

Domanda:
buongiorno , vorrei chiarimenti sul rimborso da diaria da gesso : nei giorni di infortunio scolastico si contano anche i sabati visto che si va\' a scuola ? mentre le domeniche , sicontano ? grazie

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
buongiorno. una nostra alunna, all\'uscita dalla mensa, ha inavvertitamente danneggiato il fanalino di un furgone del gestore della mensa che ora chiede il rimborso delle spese (circa 100-150 euro). vorrei cortesemente sapere se la polizza \'sicurezza scuola\' copre anche il danno in questione e se, di conseguenza, possiamo autorizzare il proprietario del furgone ad effettuare la riparazione. grazie. distinti saluti. dsga m.maxia

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
di quanti giorni minimi deve essere la prognosi d' infortunio per attivare la pratica ?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
come posso ottenere il risarcimento del danno subito da un minore presso un istituto vostro assicurato? e' possibile riceve via email copia della polizza assicurativa stipulata tra voi e l'itis 'marie curie' di milano?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
buonasera,sono un'insegnate di sostegno e seguo un bambino affetto da sindrome autistca. in data 08.04.10 l'alunno ha avuto una crisi aggressiva e nel tentativo di fermarlo mi ha rotto gli occhiali. e' previsto il risarcimento dalla polizza assicurativa?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
scusate mio figlio si e fartturato la clavicola dx a ginnastica volevo sapere cio ke devo fare per fare la denuncia ha la polizza con voi la scuola

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
per il trasporto scolastico di alunni della scuola dell'infanzia (comune in provincia di bergamo) con scuolabus è necessario prevedere, oltre all'autista, un accompagnatore per la sicurezza degli alunni trasportati? in caso affermativo quale è la norma di riferimento? grazie

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
stiamo cercando di accedere con la password e l'username in nostro possesso, ma non ci fa entrare vorremmo avere delle delucidazioni in merito direzione didattica albano i circolo

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
salve vorrei sapere se gli istituti che sono assicurati con voi anno la copertura assicurativa che copre anche gli alunni in gita scolastica perche alcune scuole prima di partire fanno firmare un foglio con la clausola il genitore........solleva la scuola da ogni responsabilita' di incidenti che non siano provocati da mancata sorveglianza da parte dei docenti????saluti.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
buongiorno mio figlio ha ricevuto durante la ricreazione un calcio dato sbadatamente da un suo compagno di classe procurandogli un trauma contusivo con aplicazione di palmare gessato..ho portato alla scuola tutta la documentazione medica ...in coppia ho fatto tutto il neccessario per la pratica di sinistro .dopon di che' mi hanno detto di aspettare dei moduli che voi mi avreste mandato per posta...ma a tutt'oggi dopo due mesi nulla come ma??

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
mio figlio si è procurato una forte distorsione al ginocchio sx durante l'ora di ginnastica a scuola, portato al pronto soccorso ha avuto una prognosi di tre giorni. ha diritto ad un qualche risarcimento dall' assicurazione?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
spett.le sicurezza scuola, sono ludovico guido, insegnante di italiano e storia presso l'istituto professionale p.sella di mosso, dove sono anche rspp; attualmente sono in malattia, ho avuto il vs. indirizzo da un amico e cerco un sito per fare il modulo b di rspp per corrispondenza. voi avete questa possibilitĂ  o conoscete qualche sito disponibile per fare questi corsi? se avete conoscenza di tale possibilitĂ , per cortesia, fatemelo sapere, grazie.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
a scuola hanno rotto gli occhiali a mio figlio sono andata dall'ottico mi hanno detto che sono da cambiare l assicurazione della scuola mi deve rimborsare l' intero oppure no?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
quanto ammonta la diaria per frattura (pollice)mano dx

Tipologia: Legale

Domanda:
una mia collega, con minore anzianità di servizio e di continuità di permanenza nella scuola, è stata collocata fuori della graduatoria dei perdenti posto, in quanto assiste la madre disabile. il fatto mi danneggia direttamente. so che nella stessa città in cui vive la madre vivono altri due figli che, come la mia collega, possono assistere la madre. ho chiesto di visionare i documenti presentati dalla collega, per rendermi conto della situazione prospettata. la mia domanda non è stata accolta, in quanto tali documenti contengono dati riservati. per ciò, pur essendo danneggiata, sembra che non possa neanche difendermi. cosa posso fare?

Tipologia: Legale

Domanda:
una dipendente, dopo aver ricevuto la contestazione di addebiti con invito ad esercitare il diritto di difesa in sede dell’audizione (fissata dopo i rituali dieci giorni), ha chiesto il rinvio per impedimento a comparire del sindacalista designato ad assisterla. la domanda di rinvio veniva accolta e l’audizione veniva rinviata di otto giorni. il giorno prima della data fissata, a seguito del rinvio dell’audizione, la dipendente faceva pervenire un certificato medico di assenza per malattia e una nuova istanza di rinvio dell’audizione. la nuova domanda di rinvio non è stata accolta, con riferimento alla disposizione della recente normativa in materia. ma la dipendente haopposto, minacciando di ricorrere al giudice del lavoro, che il nuovo rinvio è stato richiesto per fatto di necessità (situazione di malattia) e non poteva essere negato.

Tipologia: Legale

Domanda:
per la validità del procedimento disciplinare è necessario pubblicare preventivamente all’albo, o solamente sul sito, il codice disciplinare? si può invece fare riferimento alla sentenza del giudice del lavoro, che ha rigettato un ricorso contro una sanzione disciplinare inflitta ad un dipendente, nonostante che non fosse stato affisso, prima, per notizia a tutti i dipendenti, il codice disciplinare? il codice disciplinare è contenuto nel contratto di lavoro e quindi conosciuto; non si può presumere conosciuto dai dipendenti?

Tipologia: Medico

Domanda:
si chiede se può ritenersi valido il referto medico fiscale rilasciato dal fratello (medico) di una docente assente per malattia.

Tipologia: Legale

Domanda:
l’anno scorso mi sono iscritta nella graduatoria di terza fascia per gli anni 2009/10 e 2010/11. a ottobre sono stata chiamata da una scuola media per coprire una cattedra (seconda lingua) per un totale di 2 ore settimanali con contratto annuale (scadenza 30 giugno 2010). ho saputo proprio oggi che il termine ultimo per aggiornare la graduatoria e quindi inserire il mio punteggio acquisito quest’anno era il 31 marzo 2010. troppo tardi. adesso mi chiedo: che cosa succede? rischio di non essere chiamata più per questo motivo? resto comunque inserita nelle graduatorie fino all’anno prossimo?

Tipologia: Legale

Domanda:
i vigili del fuoco in sede di sopralluogo e verifica delle condizioni di sicurezza (antincendio) dell’edificio scolastico sede della scuola, hanno rilevato numerose carenze implicanti urgenti interventi di manutenzione e revisione degli impianti, nonché altre concernenti la protezione dei lavoratori e degli alunni, in particolare l’applicazione di insufficiente segnaletica per casi di emergenza. non vi può essere dubbio che i prescritti interventi all’edificio e agli impianti devono essere effettuati dal comune, in quanto proprietario dell’edificio. di conseguenza, dopo aver operato una ricognizione delle situazioni a rischio sulle quali occorre intervenire, e aver determinato i tempi necessari per gli interventi, l’ente proprietario dovrebbe presentare la richiesta di proroga del termine fissato nel verbale di sopralluogo e di prescrizione degli interventi. ma proprio questo è il problema: il comune tergiversa e intanto si avvicina la scadenza del termine fissato per l’adempimento delle prescrizioni. come può difendersi il dirigente scolastico, al quale, pur non essendo il responsabile della mancata manutenzione, è stato notificato il verbale di contestazione delle violazioni e di prescrizione degli adempimenti necessari, da realizzare entro il termine fissato?

Tipologia: Medico

Domanda:
una collaboratrice scolastica, dovendo attaccare alla parete un sussidio didattico, non ha usato la scala di sicurezza in dotazione alla scuola, ma ha preferito accostare un banco al muro e salirvi sopra. nell’eseguire tale manovra, ha perso l’equilibrio ed è caduta pesantemente a terra. occorre dire che le era stato raccomandato di usare la scala e di farsi aiutare da una collega. benchè abbia deliberatamente disatteso le istruzioni, ora insiste per il riconoscimento dell’infortunio sul lavoro. sono fondate le sue ragioni?

Tipologia: Legale

Domanda:
un’assistente amministrativa, su richiesta e sollecitazioni di una docente inserita in graduatoria, provvedeva a modificare i dati in precedenza comunicati al sistema informatico. i nuovi dati (preferenze rispetto alle sedi) venivano modificati sulla base di una semplice comunicazione orale, senza riscontro scritto. su ricorso di un controinteressato, che reclamava il diritto ad una supplenza conferita, in conseguenza della modifica dei dati, alla docente in favore della quale era stata operata la rettifica, il giudice ha riconosciuto l’illegittimità dell’operazione e condannato la scuola al risarcimento del danno al ricorrente, oltre al pagamento delle spese. l’amministrazione ha diritto al recupero delle spese?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
a seguito di trasferimento di un docente e della cessazione dal servizio per limiti di età di un altro docente, la rsu ha un solo componente. non sono state svolte le elezioni suppletive per la sostituzione dei docenti decaduti dalla carica. il contratto di istituto è stato firmato dall’unico componente della rsu e da due rappresentanti delle sezioni provinciali di sindacati rappresentativi. era l’unica soluzione possibile, giacchè i rappresentanti degli altri sindacati, pur convocati, hanno partecipato saltuariamente alla trattativa e non sono stati presenti nella seduta conclusiva. e’ valido il contratto? dopo il parere dei revisori, ai quali è stato inviato il testo dell’accordo, con i relativi allegati, si può procedere al pagamento degli incarichi attivati?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
il codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni, pubblicato sulla gazzetta ufficiale 10 aprile 2001, n. 84, nell’articolo dedicato ai principi, al comma 2, recita: “il dipendente mantiene una sua posizione di indipendenza, al fine di evitare di prendere decisioni o svolgere attività inerenti alle sue mansioni in situazioni, anche solo apparenti, di conflitto di interessi. egli non svolge alcuna attività che contrasti con il corretto adempimento dei compiti d’ufficio e si impegna ad evitare situazioni e comportamenti che possano nuocere agli interessi e all’immagine della pubblica amministrazione.” questa norma e tutte le altre contenute nel codice di comportamento sono applicabili anche ai dipendenti della scuola? ai fini dell’applicazione in sede disciplinare occorre ricomprendere nella contestazione di addebiti il riferimento alla disposizione, oppure il richiamo del principio, previsto per tutti i rapporti di pubblico impiego, può ritenersi sufficiente?

Tipologia: Legale

Domanda:
l’inpdap ha chiesto alla scuola il rimborso degli interessi pagati a causa del tardivo pagamento del tfr, in favore degli eredi del dipendente deceduto. la responsabilità del fatto viene attribuita alla scuola, nonostante che la ritardata trasmissione del modulo tfr sia stata determinata dalla necessità di individuare e contattare gli eredi (la scuola non disponeva di alcun elemento in merito). proprio gli eredi, che hanno percepito gli interessi di mora per la ritardata corresponsione del tfr, avevano determinato la tardiva trasmissione del mod tfr da parte della scuola, consegnando con comodo, e fuori termine, nonostante le sollecitazioni, i documenti e le indicazioni utili per l’accredito delle somme dovute a mezzo banca. si deve considerare che l’iniziativa dell’inpdap circa al corresponsione degli interessi a favore degli eredi è stata assunta senza verificare i fatti e senza richiesta specifica degli eredi relativamente al pagamento degli interessi.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
la r.s.u ha chiesto di inserire all’o.d.g. l’approvazione del regolamento della seduta del collegio docenti, predisposto di propria iniziativa. in sede di collegio non era mai stata affacciata l’ipotesi di un regolamento e tanto meno era stato conferito ad alcuno l’incarico di predisporre un “articolato” in merito. ciò nonostante, la r.s.u ha avanzato la richiesta di approvazione del documento prospettandola come necessaria e urgente: è legittimo questo comportamento?

Tipologia: Medico

Domanda:
ho presentato una certificazione medica che in relazione a grave patologia prescriveva frequenti controlli medici. la certificazione non è stata ritenuta sufficiente a determinare la non computabilità dell’assenza. il medico mi ha invece ribadito che il controllo rientra tra le situazioni valide per giustificare l’assenza. debbo contestare la determinazione della dirigente circa l’insufficienza della certificazione medica? e in quale modo?

Tipologia: Medico

Domanda:
un dipendente ha subito un infortunio, causato da un extracomunitario che circolava con un auto priva di assicurazione, che fare? in quali casi la scuola deve richiedere, alla compagnia di assicurazione del terzo responsabile, il risarcimento del danno determinato dell’assenza del dipendente dal servizio? può essere richiesto il risarcimento, se l’infortunio del dipendente non è avvenuto nel tragitto da casa a scuola o viceversa, ma fuori dell’orario di servizio? come bisogna procedere in tali casi?

Tipologia: Medico

Domanda:
sussiste ancora l’obbligo dell’informazione preventiva circa la proposta sull’organico dell’istituzione scolastica? la domanda concerne una materia specifica, ma si può estendere a tutta la materia dell’informazione sindacale, preventiva e successiva. il rinvio delle elezioni per il rinnovo della r.s.u. d’istituto, e la prospettiva di una generale revisione delle relazione sindacali, specie quelle del comparto scuola, giustificano i dubbi e le incertezze. del resto “l’informazione” aveva già minore importanza rispetto alla contrattazione, e non sempre veniva curata, né reclamata, se non in particolari situazioni e per particolari aspetti.

Tipologia: Medico

Domanda:
una docente, nonostante sia stata più volte invitata a dare tempestiva comunicazione dell’assenza a causa di malattia, si ostina a segnalare il fatto a mezzo telefono, pochi minuti prima dell’inizio del suo orario di lezione. la giustificazione che oppone ad ogni invito è che la specifica disposizione del contratto di lavoro prevede che la comunicazione dell’assenza per malattia può essere data prima dell’inizio del servizio, per cui ritiene che il suo comportamento sia del tutto regolare. ha ragione?

Tipologia: Medico

Domanda:
ho avuto un infortunio mentre ero a scuola per il normale servizio. mi hanno detto che per il riconoscimento della causa di servizio devo presentare la domanda e la relativa documentazione. sono sufficienti i certificati medici, di cui uno rilasciato dal pronto soccorso dove ho ricevuto le prime cure, e gli altri dallo stesso ospedale e dal medico di famiglia? non so se debbo anche indicare testimoni. sono caduto mentre salivo la scala, e dopo la caduta sono accorsi alcuni colleghi, che hanno cercato di farmi rialzare. non riuscivo a camminare e hanno dovuto chiamare l’autoambulanza. il dirigente mi ha chiesto una dichiarazione sulle modalità dell’accaduto. basta la dichiarazione che ho già fatto o debbo indicare anche le persone che mi hanno aiutato prima che arrivasse l’autoambulanza? quanto tempo è necessario per avere il riconoscimento dell’infortunio?

Tipologia: Medico

Domanda:
ho ottenuto la sentenza del giudice che riconosce il mio diritto alla rettifica della ricostruzione della carriera (per mancato riconoscimento di parte del servizio prestato) e la condanna dell’amministrazione al pagamento delle somme dovute per la parte del servizio non valutato. avevo anche chiesto gli interessi su quanto dovutomi con la rivalutazione monetaria. la mia domanda circa la rivalutazione monetaria non è stata presa in considerazione. non è un diritto la rivalutazione di una somma dovuta, che viene corrisposta dopo anni anche in relazione alla durata della causa?

Tipologia: Medico

Domanda:
avevo chiesto da tempo il riscatto del corso di studi universitari. in prossimità del pensionamento mi è pervenuto il provvedimento e buona parte delle ritenute concernenti gli oneri del riscatto è già stata operata. avrei interesse a rinunziare al riscatto. ho ancora la facoltà di rinunziare. quali potrebbero essere gli effetti?

Tipologia: Legale

Domanda:
tutta la normativa e la giurisprudenza sottolineano che ogni genitore, il quale consegni ogni mattina alla scuola il proprio figlio, ha il diritto/dovere che lo stesso venga riconsegnato di fatto al medesimo genitore al termine delle lezioni scolastiche.

Tipologia: Legale

Domanda:
all’uscita da scuola, spinta volontariamente da una compagna, un’alunna cadeva rovinosamente a terra e riportava danni fisici. l’insegnante non aveva potuto accorgersi del fatto, in quanto transitava in testa alla fila degli alunni, che percorrevano il corridoio della scuola verso l’uscita. a chi deve essere imputato l’obbligo di risarcimento del danno? e’ valida in tal caso la copertura assicurativa?

Tipologia: Legale

Domanda:
sono il dirigente scolastico di un istituto comprensivo di milano. per la stipula della polizza assicurativa degli alunni e del personale scolastico ho indetto una regolare gara. sono pervenute le offerte di diverse compagnie/agenzie di assicurazioni in busta chiusa entro il termine stabilito. uno degli offerenti, dopo aver recapitato una prima offerta, ci ha inviato ulteriore documento denominato “edizione straordinaria” contenente, a detta loro, migliori condizioni che, unilateralmente, “integrano” e “sostituiscono” quelle della precedente offerta da loro presentata. siamo stati anche contattati telefonicamente ricevendo a mezzo e-mail altro materiale, questa volta su carta non intestata, con proposta di ulteriori modifiche delle tariffe e relativi conteggi poco comprensibili. come mi devo comportare? devo escludere questo offerente o prendere in considerazione le sue varie proposte? cosa possono obbiettare gli altri partecipanti? devo, informarli e concedere loro ulteriori termini di presentazione di integrazione?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
un collaboratore scolastico comunica l’assenza per malattia sistematicamente con ritardo, anche di qualche giorno, ed inoltra le certificazione con ritardo a mezzo fax, salvo a ometterne completamente l’invio. sebbene invitato alla tempestività nella comunicazione dell’assenza, e all’osservanza dell’obbligo di presentazione del certificato, non ha modificato questa abitudine, ed ha contestato adducendo che in situazioni del genere, verificatesi in altre sedi scolastiche non aveva ricevuto osservazioni circa la trasmissione delle certificazioni.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
si può interrompere una supplenza e accettarne un’altra più vantaggiosa, perché più duratura o perché più vicina al luogo di residenza, senza subire effetti negativi con riguardo alla posizione in graduatoria o alla possibilità di ottenere altre supplenze?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
sono un’insegnate precaria. ho accettato una proposta di supplenza, assumendo e svolgendo il servizio. la supplenza è stata anche prorogata per mancato rientro della titolare, ma pare che debbono seguire altre proroghe, in quando la titolare non è in condizioni per rientrare. dal momento che sono ancora in servizio, fino a quando l’ulteriore assenza della titolare mi da diritto a conservare la supplenza?

Tipologia: Legale

Domanda:
un bambino ha un infortunio fuori dai cancelli della scuola, al termine delle lezioni, mentre torna a casa. la scuola può essere considerata responsabile della sua vigilanza in tale occasione? la famiglia del bambino può richiedere ad essa un indennizzo per l’incidente occorso?

Tipologia: Assicuratore

Domanda:
un bambino della scuola materna è caduto in classe riportando una frattura al braccio. chi lo assiste ha forse diritto ad un indennizzo inail corrispondente ai giorni di prognosi?

Tipologia: Medico

Domanda:
mio figlio a scuola è stato colpito da un compagno con un calcio, riportandone una ferita. questa va considerata come un infortunio? a chi dovrei chiedere un risarcimento per un danno simile: alla scuola o alla famiglia del ragazzo che ha picchiato mio figlio?

Tipologia: Legale

Domanda:
sono portatore di handicap e fruisco del permesso ex 104. chi mi assiste ha diritto al mio stesso tipo di permesso? quando andrebbe rinnovato, e con quali modalitĂ ?

Tipologia: Legale

Domanda:
sono un dirigente scolastico. un genitore ha avuto un infortunio nel cortile della mia scuola 60 giorni fa, ma solo ora egli ha sporto una richiesta di risarcimento danni, tramite un avvocato. francamente non so come mi devo regolare,dal momento che non ritengo la scuola abbia niente a che fare con il danno rivendicato da questo signore, il quale poteva farsi male nel cortile della scuola come in qualsiasi altro luogo, ed ha esitato così a lungo prima di avanzare le sue pretese.

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
alcuni dei genitori componenti del consiglio di istituto della scuola frequentata da mia figlia hanno proposto che la scuola si faccia carico di una assicurazione sugli alunni. esiste una legge in merito? nel caso, la scuola dovrebbe pagare il premio d’assicurazione coi propri fondi?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
essendo dipendente della segretaria amministrativa di una scuola, vorrei capire se sono tutelato dall’ inail in caso di infortunio sul luogo di lavoro. come posso segnalare il mio danno? c’è differenza se a procurarmelo è stato un macchinario d’ufficio?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
sono r.s.u. di una ex direzione didattica, diventata, dal 1° settembre, istituto comprensivo. il dirigente scolastico è ancora tenuto a contattarmi oppure la mia scuola non ha più nessun controllo sindacale fino a nuove elezioni?

Tipologia: Autonomia Scolastica

Domanda:
ho subito un’aggressione sul posto di lavoro che mi ha provocato una frattura delle ossa nasali. posso chiedere un indennizzo all’ inail per questo danno? quale procedura dovrei seguire?

Visualizza tutte le domande